Strutture che offrono alloggi ospitalità ed accoglienza in Italia quali Istituti Religiosi,

Alberghi, camere Bed and Breakfast e Case per ferie.

Prenotazione online in tempo reale di Hotel, Alberghi, Appartamenti e Residence.

Itinerari di Turismo Religioso in tutta Italia.

                                

Italian English

Home

 

Prenotazioni in Tempo Reale

       

Alloggi Roma

Luoghi di Culto

Destinazioni Mariane

Destinazioni Cristiane

Destinazioni Bibliche

Vacanze & Relax

  Ricerca libera

Libreria Cattolica

 

  Prenota Roma

  Ricerca sistemazione

 

Abruzzo

Basilicata

Calabria

Campania

Emilia Romagna

Friuli Venezia Giulia

Lazio

Liguria

Lombardia

Marche

Molise

Piemonte

Puglia

Sardegna

Sicilia

Toscana

Trentino Alto Adige

Umbria

Valle d'Aosta

Veneto

 

Itinerari & Eventi

FAQ Prenotazioni

Contatti

      

    

  

  

 

Casa di Accoglienza S.Giovanni Battista

 

L'apertura del nuovo ospedale di Baggiovara ha suscitato continue richieste di alloggio da parte di chi si trova ad assistere pazienti lì ricoverati. D'altra parte si avverte un diffuso desiderio di trovare spazi di quiete e di spiritualità. La comunità della Visitazione si è sentita interpellata da queste esigenze e ha voluto rispondervi offrendo la possibilità di un alloggio fraterno a costi accessibili e in un clima di fraterna accoglienza.

E' sorta così la Casa di Accoglienza "San Giovanni Battista" che occupa un'ala separata del Monastero e che ha una disponibilità di 20 camere per un totale di 42 posti letto. Nella struttura interna c'è la possibilità di passare momenti di intimità col Signore in un oratorio interno o, se si vuole, nella chiesa del monastero dove le Sorelle della Comunità sono presenti per le azioni liturgiche della giornata. Sono pure disponibili per incontri in parlatorio nel desiderio di offrire conforto e condivisione.
 

Accoglienza

 

Ospitalità, momenti di preghiera per singoli e gruppi.
La struttura, destinata a questo scopo, è costituita da 20 camere luminose, accoglienti e moderne, complete di servizi privati. Il servizio offerto è di alloggio. La Comunità monastica ha sentito il bisogno di farsi prossimo a questi fratelli che, per motivi di lontananza, necessitano di alloggio e non hanno grandi disponibilità finanziarie.

Sono tante le persone che hanno già bussato alle porte del Monastero per trovare un alloggio conveniente alle loro possibilità, persone che hanno lasciato la loro città per far curare un loro parente fuori regione.

Non si offre solo la possibilità di risolvere un problema gravoso per chi è estraneo all’ambiente e necessita di ospitalità, ma anche una comunità orante con cui condividere attese e speranze ed invocare il Signore della vita.

Nella Casa di accoglienza e nella foresteria del Monastero possono essere accolte persone o gruppi che vogliono fare l’esperienza spirituale di ritiri, esercizi o che, semplicemente, desiderano intessere nel silenzio un dialogo con Dio.
Il parco che la circonda è vasto e consente passeggiate serene e ritempranti nel raccoglimento.
 

Itinerari consigliati dalla Casa di Accoglienza S.Giovanni Battista

 

Duomo di Modena


Il Duomo di Modena, costruito tra il 1100 ed il 1300, mostra il legame che legava e lega tutt'oggi i modenesi con il patrono della città: S.Geminiano, secondo vescovo di Modena, vissuto nel IV sec. d.C. La cattedrale, che mantiene ancora intatta la suggestione degli edifici religiosi di stile romanico, è dedicata alla Madonna, ma è anche il terzo luogo sacro che fu eretto sul luogo della sepoltura del santo per meglio conservarne il sarcofago con le spoglie. Costruito a partire dal 1099, opera dell'architetto Lanfranco e dello scultore Wiligelmo, è una delle espressioni più alte dell'arte romanica in Europa. Il Duomo di Modena, Piazza Grande e la Torre Ghirlandina sono Patrimonio dell’Umanità Unesco. Presso il Museo Lapidario del Duomo si può approfondire la conoscenza dei materiali e delle sculture presenti nel Duomo.

Chiesa e fonte di Cognento


L’itinerario può proseguire con la visita della chiesa e fonte di Cognento. Cognento è la località dove nacque S.Geminano e la fonte, che porta il suo nome, attirò sin dal 1700 un folto numero di pellegrini.

Abbazia di Nonantola


A 10 chilometri da Modena si trova la celebre Abbazia di Nonantola benedettina fondata nell’VIII sec. e intitolata a San Silvestro. E' caratterizzata in particolare dal Portale con stipiti e architravi marmorei opera di artisti della scuola di Wiligelmo, e dalle absidi originali di notevole bellezza. Sebbene sia stata riedificata nel XII sec., fu fondata da S.Anselmo, cognato del re longobardo Astolfo, nel 751. Si visita anche l'Archivio con diplomi di Carlo Magno e l'evangeliario di Matilde di Canossa del 1100. Si prosegue poi per Carpi, ove si visita l'antica pieve di S.Maria in castello detta la Sagra edificio fondato nel 752 da Astolfo e attorno al quale si sviluppò la città.

Fiorano – Santuario Madonna di Fiorano


Il Santuario della Madonna di Fiorano si trova in piacevole posizione panoramica dominante l'abitato di Fiornao. La costruzione seicentesca, che fu però ultimata solo nel primo 1800, si trova sul luogo dell'antico castello. In centro a Modena a pochi passi dal palazzo Ducale si trova la chiesa di S.Giorgio o Santuario della B.V.Ausiliatrice del popolo modenese,la cui riedificazione e trasformazione fu fortemnte sostenuta dal Duca Francesco I d'Este. La ricostruzione comportò anche il cambiare l'orientazione della chiesa poichè dove ora è la facciata in precedenza si trovavano le absidi. Prenotazione alberghi hotel Roma