Strutture che offrono alloggi ospitalità ed accoglienza in Italia quali Istituti Religiosi,

Alberghi, camere Bed and Breakfast e Case per ferie.

Prenotazione online in tempo reale di Hotel, Alberghi, Appartamenti e Residence.

Itinerari di Turismo Religioso in tutta Italia.

                                

Italian English

Home

 

Prenotazioni in Tempo Reale

       

Alloggi Roma

Luoghi di Culto

Destinazioni Mariane

Destinazioni Cristiane

Destinazioni Bibliche

Vacanze & Relax

  Ricerca libera

Libreria Cattolica

 

  Prenota Roma

  Ricerca sistemazione

 

Abruzzo

Basilicata

Calabria

Campania

Emilia Romagna

Friuli Venezia Giulia

Lazio

Liguria

Lombardia

Marche

Molise

Piemonte

Puglia

Sardegna

Sicilia

Toscana

Trentino Alto Adige

Umbria

Valle d'Aosta

Veneto

 

Itinerari & Eventi

FAQ Prenotazioni

Contatti

      

    

  

  

 

Canti religiosi e  devozionali

da domenica 25 marzo a domenica 1 aprile 2007

Comuni della Grecìa Salentina, Galatina e Alessano

Ingresso gratuito

 

La quarta edizione della manifestazione propone gruppi provenienti da tutto il bacino del mediterraneo che si confronteranno con i cantori locali. Tra gli ospiti Moni Ovadia, Giovanni Lindo Ferretti e Ludovico Einaudi, Nabil e Antonio Castrignanò. In programma anche una rassegna cinematografica, curata da Goffredo Fofi e Cecilia Mangini, con i film sulla passione e un convegno internazionale sulle musiche religiose d’oggi.

 

 

Da domenica 25 marzo a domenica 1 aprile Unione dei Comuni della Grecìa Salentina e Regione Puglia, in collaborazione con Provincia di Lecce e Istituto Diego Carpitella, presentano la quarta edizione dei Canti di Passione, una manifestazione dedicata al recupero e alla riproposizione dei canti devozionali della passione di Cristo. Nelle Chiese degli undici comuni della Grecià Salentina, di Galatina e di Alessano congreghe e cori provenienti da tutta l’area del Mediterraneo, a testimonianza di un diffuso e comune sentire religioso su temi così particolari, e cantori locali proporranno il loro repertorio. Tra gli ospiti anche Moni Ovadia, Giovanni Lindo Ferretti, Ludovico Einaudi e Nabil.

 

La poesia popolare grica raggiunge una delle più alte espressioni nelle vicende che narrano la vita e la morte di Cristo. Tutti i linguaggi espressivi di una cultura, (canto, poesia, teatro) si sintetizzano in questo dramma umano-divino. In questi canti si contemplano gli ultimi istanti della vita di Gesù. Nella Grecìa salentina e nei paesi di lingua romanza il Canto di Passione e Santu Lazzaru hanno resistito al tempo e alle mode, consegnandoci, attraverso il loro svolgimento liturgico, l’essenza del divenire umano.

 

La manifestazione, curata artisticamente da Luigi Chiriatti e Gianni De Santis, prenderà il via domenica 25 marzo da Cutrofiano con il concerto di Moni Ovadia, che presenterà Kavanàh, canti della spiritualità ebraica, e si chiuderà nella ricorrenza della Domenica delle Palme a Sternatia.

 

Nel corso della settimana i comuni di Calimera, Carpignano Salentino, Castrignano dei Greci, Corigliano d’Otranto, Martano, Martignano, Melpignano, Soleto, Zollino, Galatina ed Alessano ospiteranno le esibizioni di gruppi provenienti da tutto il bacino del mediterraneo e di cantori locali. Tra gli ospiti i portoghesi Banda Larga, i molfettesi Calixtinus, i lucani Ethnos, i siciliani Al Qantarah, la Confraternita di Sant’Antonio Abate Speloncato (Corsica), le Confraternite di Vico del Gargano, il gruppo di cantori di Terranova del Pollino La Totarella, la Confraternita di Bonnanaro proveniente dalla Sardegna, la spagnola Banda de Santa Maria del Sur, i ciprioti Thriskeftiko orthodoxo idrjma flias, i cretesi Sirma. I Canti di passione ospiteranno inoltre Giovanni Lindo Ferretti e Ludovico Einaudi che proporranno un repertorio che spazierà dalla nascita di Cristo sino alla sua morte, Ambrogio Sparagna che con una piccola orchestra sarà interprete del dolore di madre Maria e del figlio dolente, e il cantante palestinese Nabil, voce dei Radiodervish, che canterà in duetto con il salentino Antonio Castrignanò. Saranno presenti infine moltissimi cantori e interpreti della tradizione musicale salentina e grica come Ninfa Giannuzzi, Argalìo, Asteria, Fratelli De Santis, Antonio Melegari e Andrea Stefanizzi, Pino Migali e famiglia (Zimba), cantori di Zollino, cantori di Martano, cantori dei Menamenamò, Fratelli De Prezzo, Pietre Vive.

 

Nel corso della settimana il Nuovo Cinema Elio di Calimera sarà aperto alla proiezione di film dedicati alla passione. Si parte lunedì 26 marzo con “Il messia” di Roberto Rossellini e si proseguirà nei giorni successivi con “La ricotta” e “il Vangelo Secondo Matteo” di Pierpaolo Pasolini, “La più grande storia mai raccontata” di Gorge Stevens, il musical “Jesus Christ Superstar” e altri ancora. La selezione è stata curata da Cecilia Mangini che introdurrà le pellicole assieme a Goffredo Fofi.

 

Questa edizione dei Canti di Passione oltre alla programmazione musicale e cinematografica prevede un ampio dibattito sui temi legati alle musiche religiose. “Musiche religiose d’oggi, esperienze a confronto” è il titolo del convegno che vedrà la partecipazione di esperti, nazionali ed internazionali, che analizzeranno il fenomeno di conservazione delle tradizioni musicali legate ai riti della Passione, in Italia e nel mondo, e rilanceranno la necessità di un recupero e di un ampio confronto tra le diverse esperienze. Tra i relatori l’etnomusicologo dell’Università di Boreaux Jean Jacques Casteret, il sociologo della Pontificia Università Gregoriana Paolo Prato, la musicologa dell’Università di Cassino Susanna Pasticci, il compositore Sotiris Sakellaropulos, l’Etnomusicologo dell’Università di Cagliari Ignazio Macchiarella, il giornalista vaticanista della Repubblica Orazio La Rocca, l’antropologo dell’Università di Lecce Eugenio Imbriani, il consulente scientifico dell’Istituto Diego Carpitella Sergio Torsello, Ambrogio Sparagna e Monsignor Marco Frisina, direttore dell’Ufficio Liturgico Vicariato di Roma e direttore dell’Orchestra e del coro della Diocesi di Roma e della Cappella Lateranense.

 

È già attivo il sito internet www.cantidipassione.it dove si troveranno gli aggiornamenti delle informazioni relative al festival.

 

Unione dei Comuni della Grecià Salentina

Comune di Sternatia (Le)

Via B. Ancora

Tel. 0836 666919

segreteria@cantidipassione.it

 

Ufficio stampa Canti di Passione

Cooperativa Coolclub

Pierpaolo Lala

0832303707

pierpaolo@coolclub.it

ufficiostampa@cantidipassione.it

 

Pernottamento economico Roma - Elenco alberghi Roma