Strutture che offrono alloggi ospitalità ed accoglienza in Italia quali Istituti Religiosi,

Alberghi, camere Bed and Breakfast e Case per ferie.

Prenotazione online in tempo reale di Hotel, Alberghi, Appartamenti e Residence.

Itinerari di Turismo Religioso in tutta Italia. Ostensione Sacra Sindone 2015

 

Italian English

Home

 

Prenotazioni in Tempo Reale

       

Alloggi Roma

Luoghi di Culto

Destinazioni Mariane

Destinazioni Cristiane

Destinazioni Bibliche

Vacanze & Relax

  Ricerca libera

Libreria Cattolica

 

 

  Prenota Roma

  Ricerca sistemazione

 

Sacra Sindone 2015

Hotel vicino Sacra Sindone

 

Giubileo 2015-2016

 

Abruzzo

Basilicata

Calabria

Campania

Emilia Romagna

Friuli Venezia Giulia

Lazio

Liguria

Lombardia

Marche

Molise

Piemonte

Puglia

Sardegna

Sicilia

Toscana

Trentino Alto Adige

Umbria

Valle d'Aosta

Veneto

 

Itinerari & Eventi

FAQ Prenotazioni

Segnala Meta/Evento

Inserisci struttura

Contatti

 

    

  

  

 

Santuario di Oropa (Biella-Piemonte)

 


Itinerario consigliato dal Santuario di Oropa

 

Il Santuario di Oropa, il più importante Santuario mariano delle alpi, è costituito da un insieme monumentale di fabbricati e piazzali inserito in uno scenario naturale di assoluta bellezza a 1200 m di altezza.
Secondo la tradizione l’origine del Santuario è da collocarsi nel quarto secolo, ad opera di S. Eusebio, primo Vescovo di Vercelli. Rifugiatosi sui monti di Oropa per sfuggire alle persecuzioni contro i cristiani, portò con sé dalla Palestina una statua lignea della Madonna nera, scolpita dall’Evangelista Luca. I più antichi documenti che parlano della Chiesa di Oropa risalgono all’inizio del XIII secolo e testimoniano l’esistenza del sacello ove è venerata la Madonna; attorno ad esso sorge la Basilica Antica, completata nel 1620 dopo un voto fatto dalla città di Biella durante l’epidemia di peste del 1599. Successivamente cominciarono i lavori per i fabbricati che inquadrano il chiostro superiore e il piazzale inferiore, completato nel 1750 su disegno di Francesco Gallo. Tra Settecento e Ottocento vennero completati tutti gli edifici dell’imponente complesso monumentale fino alla Chiesa Nuova, consacrata nel 1960 su progetto di Ignazio A. Galletti.
Oropa offre oggi un patrimonio unico di arte e cultura: la settecentesca Porta Regia dello Juvarra che collega il piazzale inferiore al chiostro superiore, il Padiglione reale dei Savoia, la prestigiosa biblioteca ricca di antichi volumi, la collezione di arredi e le due gallerie ex-voto, il Museo dei Tesori nel quale sono esposti gli ori e i gioielli, i paramenti liturgici e le memorie storiche del Santuario.
Da visitare inoltre il Sacro Monte, inserito nel Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’Unesco unitamente ai sacri Monti del Piemonte e della Lombardia, formato da 12 cappelle dedicate alla vita della Vergine e popolate da centinaia di statue policrome, scolpite a partire dal 1620.

 

Se vuoi visitare il Santuario la città più vicina dove alloggiare è Biella che dista solo 14 Km.

 

Usa il box sotto per ricercare l'alloggio a Biella

 

 

 

 

 

 

Giubileo Straordinario - Anno Santo della misericordia 2015 - 2016