Strutture che offrono alloggi ospitalità ed accoglienza in Italia quali Istituti Religiosi,

Alberghi, camere Bed and Breakfast e Case per ferie.

Prenotazione online in tempo reale di Hotel, Alberghi, Appartamenti e Residence.

Itinerari di Turismo Religioso in tutta Italia.

 

Italian English

Home

 

Prenotazioni in Tempo Reale

       

Alloggi Roma

Luoghi di Culto

Destinazioni Mariane

Destinazioni Cristiane

Destinazioni Bibliche

Vacanze & Relax

  Ricerca libera

 

  Prenota Roma

  Ricerca sistemazione

 

Abruzzo

Basilicata

Calabria

Campania

Emilia Romagna

Friuli Venezia Giulia

Lazio

Liguria New

Lombardia

Marche

Molise

Piemonte

Puglia

Sardegna

Sicilia

Toscana New

Trentino Alto Adige

Umbria

Valle d'Aosta

Veneto

 

Itinerari & Eventi

FAQ Prenotazioni

Newsletter

Segnala Meta/Evento

Inserisci struttura

Contatti

 

    

  

  

 

Itinerari religiosi Sicilia

 

Itinerari di turismo religioso della regione. Visita la sezione dedicata all'ospitalità religiosa, un elenco di quelle strutture di accoglienza quali monasteri, conventi, abbazie, santuari, eremi, case per ferie e vacanze e strutture simili

 


L' abbazia di Santo Spirito venne fondata dalla nobildonna agrigentina Marchisia Prefolio.
Costei aveva sposato il cavaliere Federico I, appartenente ad uno dei più illustri casati nobiliari del XIII sec., i Chiaramonte. Quando Federico morì, la Prefolio trasformò il suo palazzo in monastero, incorporandolo nel complesso dell'abbazia di Santo Spirito.
Non è possibile stabilire con certezza la data di fondazione: da un atto notarile riguardante una donazione al Monastero, rogato nel gennaio 1295, si ricava che già a quell'epoca il monastero esisteva ed era in piena efficienza.
Esso dominava con la sua ampiamole l'esremità occidentale dell'abitato agrigentino; lo stesso appellativo di "Bataranni", in cui si è corrotta dialettalmente la denominazione di Badia Grande, rende l'idea di un edificio di notevoli dimensioni che spiccava nell'edilizia cittadina.

L'Ordine di Cistercense rappresenta una delle più celebri riforme monastiche realizzatesi nel XII sec. in seno alla grande famiglia benedettina. Esso venne fondato a Citeaux, in Francia, nel 1098 ad opera dei tre santi Roberto, Alberico e Stefano. Loro preciso intento era quello di ritornare ad osservare, in tutta la sua purezza, la Regola di San Benedetto: in un mondo monastico che aveva abbandonato la semplicità di vita ed in cui stava venendo meno il mirabile equilibrio tra preghiera e lavoro, essi intesero ritornare alla vera povertà evangelica, al loro manuale e alle fonti autentiche del monachesimo antico.
Dai primi decenni del secolo XII gli Abati Cistercensi promossero anche fondazioni di monasteri di monache, aiutandole ad organizzare la loro vita.
L'Ordine conobbe una prodigiosa espansione in tutta Europa ad opera di San Bernardo di Chiaravalle (1090 - 1153).