Strutture che offrono alloggi ospitalità ed accoglienza in Italia quali Istituti Religiosi,

Alberghi, camere Bed and Breakfast e Case per ferie.

Prenotazione online in tempo reale di Hotel, Alberghi, Appartamenti e Residence.

Itinerari di Turismo Religioso in tutta Italia.

                                

Italian English

Home

 

Prenotazioni in Tempo Reale

       

Alloggi Roma

Luoghi di Culto

Destinazioni Mariane

Destinazioni Cristiane

Destinazioni Bibliche

Vacanze & Relax

  Ricerca libera

Libreria Cattolica

 

  Prenota Roma

  Ricerca sistemazione

 

Abruzzo

Basilicata

Calabria

Campania

Emilia Romagna

Friuli Venezia Giulia

Lazio

Liguria

Lombardia

Marche

Molise

Piemonte

Puglia

Sardegna

Sicilia

Toscana

Trentino Alto Adige

Umbria

Valle d'Aosta

Veneto

 

Itinerari & Eventi

FAQ Prenotazioni

Contatti

      

    

  

  

 

Sulle orme di Sant'Agostino

Viterbo, Francigena e Sant’Agostino,le cui spoglie riposano a Pavia. Si parla di turismo religioso.“Fate viaggi” di Viterbo, sull’abbrivio del profondo significato che ha assunto la figura di Sant’Agostino, sulla cui tomba a Pavia recentemente si è recato Papa Benedetto XVI, ha elaborato il viaggio “Sulle orme di Sant’Agostino,ponte tra le due sponde del Mediterraneo”, un percorso che da Ostia, luogo in cui morì la madre di Sant’Agostino, Santa Monica, conduce a Pavia dove nella chiesa di San Pietro in Ciel d’Oro sono conservate le reliquie del santo. Il pellegrinaggio parte dal convento della Trinità di Viterbo dove è possibile visitare il bellissimo chiostro affrescato con immagini della vita del santo e la chiesa dove viene venerata la Madonna Liberatrice, si snoda attraverso la Cassia (l’antica via Francigena) per raggiungere Pavia da dove parte la visita al Duomo di Milano e la cattedra di Sant’Ambrogio, che tanta importanza ebbe nella vita di Sant’Agostino e Cossiago in Brianza, dove il santo si ritirò per meditare e convertirsi. Prevista anche la visita di Pavia, della Tomba di Sant’Agostino e del centro storico. L’agenzia turistica di Viterbo ha seguito, in qualità di sponsor, il percorso della “Fiaccola del dialogo” degli Agostiniani, partita da Souk-Ahras, l’antica Tagaste dove nacque Sant’Agostino, con ben quattordici tappe nelle città dove si è recato il santo, fino a Pavia. I religiosi agostiniani hanno voluto celebrare con quel messaggio di pace, i 750 anni dalla nascita dell’Ordine. Papa Alessandro IV, che a quel tempo risiedeva proprio a Viterbo, lo proclamò il 9 aprile 1256. Ma non è questo il solo “viaggio della fede” a cui sta pensando la “Fate viaggi” di Viterbo. Avvalendosi della posizione strategica della città in cui opera, nel “cuore d’Italia”, si pensa di proporre altre mete di grande impronta religiosa e,in particolare, Norcia (patria di San Benedetto, fondatore del monachesimo occidentale) e Cascia (luogo dove nacque ed operò Santa Rita, non a caso una Santa Agostiniana).