Strutture che offrono alloggi ospitalità ed accoglienza in Italia quali Istituti Religiosi,

Alberghi, camere Bed and Breakfast e Case per ferie.

Prenotazione online in tempo reale di Hotel, Alberghi, Appartamenti e Residence.

Itinerari di Turismo Religioso in tutta Italia.

                                

Italian English

Home

 

Prenotazioni in Tempo Reale

       

Alloggi Roma

Luoghi di Culto

Destinazioni Mariane

Destinazioni Cristiane

Destinazioni Bibliche

Vacanze & Relax

  Ricerca libera

Libreria Cattolica

 

  Prenota Roma

  Ricerca sistemazione

 

Abruzzo

Basilicata

Calabria

Campania

Emilia Romagna

Friuli Venezia Giulia

Lazio

Liguria

Lombardia

Marche

Molise

Piemonte

Puglia

Sardegna

Sicilia

Toscana

Trentino Alto Adige

Umbria

Valle d'Aosta

Veneto

 

Itinerari & Eventi

FAQ Prenotazioni

Contatti

      

    

  

  

 

Santo del Giorno:Santi del mese di Aprile


1 - Sant'Ugo vescovo

 

2 - San Francesco di Paola - Nativo di Paola in Calabria, all'età di 16 anni si ritirò a vita eremitica. In seguito fondò un Ordine che per umiltà chiamò Minim. Morì a Tour (Francia) dopo aver assistito alla morte di Luigi XI (1416-1508).

 

3 - San Riccardo martire

 

4 - Sant'Isidoro vescovo - Nativo di Cartagine (560), si distinse per la sua immensa sapienza. Governò la Diocesi di Siviglia per 40 anni. Organizzò gli studi in Spagna, creò la liturgia spagnola, unificò la disciplina ecclesiastica, estirpò l'eresia ariana.

 

5 - San Vincenzo Ferreri - Nacque a Valenza (Spagna) e a 18 anni entrò nell'Ordine Domenicano. Dotato di una straordinaria eloquenza, percorse molte nazioni dell'Europa praticando la pace e la concordia e compiendo numerosissime conversioni. Morì a Vennes in Bretagna (1350-1419).

 

6 - San Celestino martire

6 - San Diogene

 

7 - Sant'Ermanno martire

7 - San Giovanni B. La Salle - E' il fondatore dei Fratelli delle Scuole Cristiane per l'istruzione religiosa dei ragazzi abbandonati e dei poveri. Nacque a Remis (1651), visse a Parigi per molti anni, rinunciò al superiorato e morì a Rouen il 7 aprile 1719.

 

8 - Sant'Alberto vescovo

8 - San Dionigi

 

9 - San Gualtiero

9 - Santa Maria Cleofe

 

10 - San Terenzio

 

11 - San Leone I, Papa - Romano di nascita, fu eletto Papa nel 440. Condannò l'eresia di Eutiche nel Concilio di Calcedonia (451), indusse Attila a lasciare l'Italia (452) e Genserico (che aveva occupato Roma) a risparmiare vite umane (455). Sono celebri i suoi discorsi e le sue lettere. Morì nel 461.

11 - Santo Stanislao

 

12 - San Zenone vescovo

 

13 - Sant'Ermenegildo martire - Figlio del Re dei Visigoti (Spagna) e fervente ariano, si convertì al cattolicesimo per opera della moglie di S. Leandro. Imprigionato, ricusò di ricevere la comunione da un Vescovo ariano. Allora il padre lo fede decapitare il giorno del Sabato Santo del 586.

13 - San Martino I

 

14 - San Giustino martire - Nacque a Naplusa verso l'anno 100, studiò ad Efeso e si convertì all'età di 30 anni. Venne poi a Roma dove si trattenne a lungo insegnando filosofia cristiana. Scrisse due Apologie della religione e morì decapitato nel 166.

14 - San Tiburzio, Valeriano e Massimo martiri - Furono sepolti nel cimitero di Pretestato: non si hanno notizie della loro vita e del loro martirio che comunque avvenne intorno al 177.

14 - San Valeriano martire

 

15 - Santa Anastasia

15 - Sant'Annibale

 

16 - Santa Bernadetta

16 - San Lamberto martire

 

17 - Sant'Aniceto, papa e martire - Durante il pontificato (155-166) venne a trovarlo S. Policarpo di Smirne, che conferì sulla data della Pasqua.

17 - San Roberto

 

18 - San Galdino vescovo

 

19 - Santa Emma

19 - San Timone

 

20 - Santa Adalgisa vergine

20 - San Teotimo

 

21 - Sant'Anselmo vescovo - Nativo di Aosta (1033) si fece benedettino a Bec (Francia) dove fu priore e abate. Poi fu arcivescovo di Canterbery (Inghilterra), rivendicò i diritti della Chiesa contro Guglielmo il Rosso, partecipò al Concilio di Bari e morì nella sua sede nel 1109.

 

22 - Ss. Sotero e Caio papi e martiri - Di San Sotero (166-175) si sa soltanto che scrisse una lettera ai Corinti; mentre San Caio ebbe un pontificato di pace (283-296).

 

23 - Sant'Adalberto vescovo

23 - San Giorgio martire - Soffrì il martirio a Lidda, in Palestina, intorno al 303.

 

24 - San Erminio

24 - San Fedele da Sigmaringa martire - Nacque a Sigmaringa (Svevia) nel 1577 ed esercitò la professione di avvocato. A 35 anni entrò nell'ordine dei Cappuccini, andò come missionario nel paese dei Girigioni (Svizzera) per combattere il calvinismo dove fu massacrato nel 1622.

 

25 - San Marco Evangelista - S. Marco fu quel giovane che nella cattura di Gesù si liberò dai soldati lasciando nelle loro mani il lenzuolo e fuggendo via nudo. Fu anche uno dei 72 discepoli del Salvatore. Accompagnò S. Paolo e S. Barnaba, del quale era cugino, nel primo viaggio apostolico; quindi seguì S. Pietro a Roma, divenendo suo discepolo fedele e interprete. Più tardi si portò in Egitto dove fondò la Chiesa d'Alessandria e dove subì il martirio per la sua fede. Scrisse il secondo Vangelo ed è raffigurato nel leone, uno dei quattro animali della visione d'Ezechiele, simbolo dei quattro Evangelisti.

 

26 - Ss. Cleto e Marcellino papi e martiri - Cleto regnò dal 79 al 90 sotto Vespasiano e Tito. Marcellino governò nella terribile persecuzione di Diocleziano e soffrì molto per la questione dei "lapsi" (269-304).

 

27 - Ss. Ida e Zita

27 - San Pietro Canisio - Nacque a Nimega (1521), studiò a Colonia e si fece Gesuita. Fu educatore della gioventù, predicatore e missionario in Germania, nunzio dei Papi, consigliere di principi. E' chiamato il martello degli eretici. Morì a Friburgo il 21.12.1597. E' celeberrimo il Catechismo per i ragazzi e gli adulti.

 

28 - San Paolo della Croce - Si portò a Roma con il fratello Giovanni dove furono ordinati sacerdoti da Benedetto XIII (1727). Morto il fratello fondò l'Ordine dei Passionisti. Morì a Roma il 18 ottobre 1775, consumato dalla penitenza.

28 - Santa Valeria martire

 

29 - Santa Caterina da Siena - Patrona d'Italia insieme a San Francesco d'Assisi, viene raffigurata con l'abito dell'ordine domenicano e con un giglio in mano simbolo della sua purezza. Nacque a Siena da un tintore (1347), entrò nel terz'Ordine Domenicano e a 23 anni ebbe le stimmate. Benché illetterata, risplende nella Chiesa come profetessa, consigliera di papi e di principi, maestra di molte anime nella via della perfezione, portento di mortificazione, sollievo dei poveri e  scrittrice delle più alte verità della fede. Andò ad Avignone per trattare con Gregorio XI la riconciliazione di Firenze e contribuì efficacemente al ritorno del Papa a Roma. Morì nel 1380. Pio XII la dichiarò patrona d'Italia insieme a San Francesco d'Assisi.

29 - San Pietro martire - Nacque a Verona (1206) nell'eresia catara, però da giovane aderì alla fede cattolica, si fece Domenicano e divenne apostolo per convertire gli eretici. Fu inquisitore generale della fede e fu assassinato vicino a Milano il 6.4.1252.

 

30 - San Pio V papa

 

Monasteri Italia - Monasteri Lazio - Camera Abbazia - Ospitalità Abbazie - Convento Roma - Vacanza Convento - Alloggio convento Roma- Pernottare convento Roma - Alloggio convento - Vacanza famiglia convento - Conventi Italia - Pernottamento convento - Hotel vicino Roma - Torna alle Chiese di Roma