Strutture che offrono alloggi ospitalità ed accoglienza in Italia quali Istituti Religiosi,

Alberghi, camere Bed and Breakfast e Case per ferie.

Prenotazione online in tempo reale di Hotel, Alberghi, Appartamenti e Residence.

Itinerari di Turismo Religioso in tutta Italia.

                                

Italian English

Home

 

Prenotazioni in Tempo Reale

       

Alloggi Roma

Luoghi di Culto

Destinazioni Mariane

Destinazioni Cristiane

Destinazioni Bibliche

Vacanze & Relax

  Ricerca libera

Libreria Cattolica

 

  Prenota Roma

  Ricerca sistemazione

 

Abruzzo

Basilicata

Calabria

Campania

Emilia Romagna

Friuli Venezia Giulia

Lazio

Liguria

Lombardia

Marche

Molise

Piemonte

Puglia

Sardegna

Sicilia

Toscana

Trentino Alto Adige

Umbria

Valle d'Aosta

Veneto

 

Itinerari & Eventi

FAQ Prenotazioni

Contatti

      

    

  

  

 

Santo del Giorno:Santi del mese di Maggio


1 - San Giuseppe artigiano - La festa fu istituita nel 1955 da Pio XII che volle dare a tutti i lavoratori "un protettore e un esempio". San Giuseppe, come capo della Sacra Famiglia, provvedeva con il frutto del lavoro delle sue mani, offerto a Dio con pazienza e gioia nella povera bottega di Nazaret, il necessario per il sostentamento della sua Sposa e di Gesù.

 

2 - Sant'Atanasio vescovo - E' chiamato il "martello degli Ariani". Nacque intorno al 295 ed entrato nello stato ecclesiastico divenne vescovo di Alessandria. Partecipò al Concilio di Nicea, in cui fu condannato Ario e fu esiliato ben 5 volte. Governò la diocesi per 45 anni e morì nel 373.

 

3 - Ss. Filippo e Giacomo apostoli - San Filippo era di Betsaida e fu uno dei primi apostoli chiamati alla sequela di Gesù. Nel vangelo è ricordato nella moltiplicazione dei pani, quando condusse a Gesù i gentili desiderosi di vedere il Messia e nell'ultima cena. Morì a Gerapoli (Turchia) in età molto avanzata.

S. Giacomo, detto il minore per distinguerlo dal Maggiore, era figlio di Alfeo (Cleofa) e di Maria, parente del Salvatore ed era fratello di Giuda Taddeo. Fu il primo vescovo della Chiesa di Gerusalemme, che governò per 30 anni. Morì lapidato nel 62.

3 - Ss. Alessandro, Evenzio, Teodulo e Giovenale vescovo - I santi Alessandro, Evenzio e Teodulo sono martiri della campagna romana (119). San Giovenale fu vescovo di Narni e morì nel 376.

 

4 - Santa Monica vedova - Nacque nel 332 a Tagaste (Africa) e convertì alla fede cristiana il marito pagano. Morto il marito pensò alla conversione del figlio Agostino che seguì fino a Milano e nel 387 assistette al suo battesimo. Morì nello stesso anno ad Ostia (Roma) mentre tornava in Africa.

4 - San Porfirio

4 - San Silvano

 

5 - San Gottardo

5 - San Pio V papa - Nacque a Tortona nel 1504, fu Cardinale, Vescovo di Mondovì e infine Papa. Durante il suo breve pontificato (1566-1572) ordinò la disciplina ecclesiastica, compilò il Breviario e il Messale, pubblicò il Catechismo del Concilio di Trento e rese obbligatoria la Somma Teologica di S. Tommaso nelle università cattoliche. A Lepanto ottenne la vittoria dei cristiani contro i turchi (1572).

 

6 - Santa Giuditta martire

 

7 - Santa Flavia vergine

7 - Santo Stanislao vescovo e martire - Nacque a Cracovia, studiò a Parigi e distribuì i suoi beni ai poveri prima di farsi sacerdote. Eletto vescovo nella città natale, riprese i vizi di Boleslao, che lo trucidò nel 1079.

 

8 - San Vittore

 

9 - San Geronzio

9 - San Gregorio Nazianzeno - Nativo di Nazianzo, studiò in Palestina, Alessandria e Atene. Eletto vescovo di Costantinopoli, rinunciò dopo un anno e si ritirò nella solitudine della Cappadocia dove morì intorno al 390. E' detto il Teologo per il modo facile e chiaro con cui seppe esporre la verità.

 

10 - Sant'Antonino vescovo - Nacque a Firenze nel 1389, all'età di 16 anni si fece domenicano, fu superiore del convento S. Marco e amico del Beato Angelico e nel 1446 arcivescovo della sua città natale. Brillò per l'alta dottrina, magnanima carità e per austera penitenza. Morì il 2 maggio del 1459.

10 - San Calepodio martire - Fu martire di Roma ucciso per mezzo della spada e il suo corpo, trascinato per la città, fu  poi gettato nel fiume Tevere. Il suo emblema è la palma.

 

10 - Ss. Gordiano ed Epimarco - Sono due martiri morti intorno agli anni 362 e 250, di cui si ignora la vita.

10 - Sant'Isidoro

 

11 - Sant'Achille

11 - San Fabio martire

 

12 - Ss. Nereo, Achilleo, Domitilla e Pancrazio martiri - Nereo ed Achilleo erano soldati romani martirizzati nel III secolo. Domitilla apparteneva alla famiglia dei Flavi e morì in esilio (95). Il giovane Pancrazio subì il martirio nel 304.

 

13 - Santa Emma vergine

13 - San Roberto Bellarmino - Nacque a Montepulciano nel 1542 e a 18 anni entrò nella Compagnia di Gesù. Fu professore a Lovanio, confessore di S. Luigi Gonzaga, strenuo difensore della Sede Apostolica e il campione della controriforma, nonché cardinale e arcivescovo. Scrisse le Controversie e il Piccolo Catechismo. Morì il 17 settembre 1621.

 

14 - San Bonifacio martire - Secondo la leggenda Bonifacio sarebbe stato il concubino di Aglae, una matrona romana. In seguito si sarebbero convertiti entrambi e recati in Oriente per cercare le reliquie dei Martiri. A Tarso di Cilicia, Bonifacio fu riconosciuto come cristiano e decapitato (306).

14 - San Fortunato

14 - San Mattia apostolo

 

15 - San Torquato

 

16 - Sant'Ubaldo vescovo - Nacque a Gubbio di cui fu vescovo e dove  morì nel 1160. Pacificò le fazioni cittadine e placò il furore di Federico Barbarossa.

 

17 - San Pasquale Baylon - Figlio di poveri contadini di Aragona, si fece francescano e svolse in tutta modestia gli uffici di portinaio, cuoco e questuante. E' il patrono dei Congressi Eucaristici.

17 - Santa Restituita

 

18 - San Giovanni I papa - Toscano di origine (523-526) fu imprigionato da Teodorico, dove morì di fame e di sete.

18 - San Venanzio martire - Di questo santo si ignora la vita e il martirio. E' onorato a Camerino.

 

19 - Sant'Ivo prete

19 - San Pietro Celestino papa - Eremita della montagne di Sulmona (Abruzzo), fu eletto papa a 84 anni dopo due anni di conclave (1294). A causa della sua semplicità fu vittima di tutti gli ambiziosi e con un atto di umiltà abdicò, ritornando semplice monaco.

19 - Santa Prudenziana - Richiama un'antica chiesa romana edificata nella casa dei Corneli Pudenti: in essa avrebbe celebrato S. Pietro. Morì nel 160.

 

20 - San Bernardino da Siena - (1380-1444) Apparteneva all'Ordine Francescano e la sua predicazione attirava folle immense. Propagò la devozione al SS. Nome di Gesù facendo esporre in tutte le case le lettere IHS (Gesù  Salvatore degli Uomini).

 

21 - San Felice I papa - Governò la Chiesa per sei anni (268-274) ed ebbe un pontificato tranquillo, anzi si pensa che Aureliano fosse favorevole ai cristiani. Non morì martire.

21 - San Vittorio martire

 

22 - Santa Rita da Cascia

 

23 - San Desiderio

23 - San Giorgio

 

24 - Maria Santissima Ausiliatrice

24 - Santa Susanna vergine

 

25 - San Dionigi martire

25 - San Gregorio VII papa - Nativo della Toscana, si fece benedettino a Roma, fu il consigliere dei Papi e divenne il successore di Pietro (1073-1085) riunendo in sé l'umiltà del monaco e l'energia del pontefice. A Canossa umiliò la potenza di Enrico IV (1076), restaurò la disciplina ecclesiastica, propagò il Regno di Cristo in diverse nazioni e morì in esilio a Salerno.

 

26 - Sant'Eleuterio - Governò la Chiesa dal 174 al 189. Ricevette S. Ireneo, capo della delegazione di Lyone, che veniva a riverire il Papa.

26 - San Filippo Neri - Figlio di un notaio, nacque a Firenze nel 1515. A 21 anni si portò a Roma dove in principio si guadagnò da vivere facendo il precettore e vi rimase fino alla morte (1595). Nel 1551 fu ordinato prete e andò a vivere nel convitto di San Girolamo. Fu il sacerdote allegro e gioviale che attirò il cuore dei giovani, il vagabondo del Signore e l'apostolo di Roma. Fondò la Congregazione dell'Oratorio (Filippini). Ebbe il dono della profezia e di leggere nei cuori.

 

27 - San Beda venerabile - Entrò nell'Ordine Benedettino ancora bambino, dove trascorse la vita nella preghiera e nello studio della Sacra Scrittura. Morì mentre dettava al suo segretario nel 735. Compose un Martirologio e la Storia ecclesiastica della nazione inglese.

27 - Santa Natalia vergine

 

28 - Sant'Agostino vescovo - Monaco romano dell'Ordine benedettino, fu mandato fu mandato da S. Gregorio Magno in Inghilterra con altri missionari (596) per convertire quelle popolazioni. La sua predicazione ebbe un esito positivo. E' chiamato l'apostolo d'Inghilterra.

28 - Sant'Emilio

28 - Sant'Urbano

 

29 - Santa Maria Maddalena de' Pazzi - La Santa (al secolo Caterina) nacque a Firenze nel 1566 dalla nobile famiglia dei Pazzi. A 16 anni entrò tra le Suore Carmelitane dove ebbe una vita travagliata ma ricca di virtù e favorita di visioni. Il suo motto era "Soffrire e non morire".

29 - San Massimo vescovo

 

30 - San Ferdinando

30 - Santa Giovanna d'Arco

 

31 - Visitazione Beata Vergine

31 - Santa Petronilla vergine - Apparteneva alla famiglia imperiale dei Flavi ed è ignota la sua storia (I secolo).

 

Monasteri Italia - Monasteri Lazio - Camera Abbazia - Ospitalità Abbazie - Convento Roma - Vacanza Convento - Alloggio convento Roma- Pernottare convento Roma - Alloggio convento - Vacanza famiglia convento - Conventi Italia - Pernottamento convento - Hotel vicino Roma - Torna alle Chiese di Roma