Strutture che offrono alloggi ospitalità ed accoglienza in Italia quali Istituti Religiosi,

Alberghi, camere Bed and Breakfast e Case per ferie.

Prenotazione online in tempo reale di Hotel, Alberghi, Appartamenti e Residence.

Itinerari di Turismo Religioso in tutta Italia.

                                

Italian English

Home

 

Prenotazioni in Tempo Reale

       

Alloggi Roma

Luoghi di Culto

Destinazioni Mariane

Destinazioni Cristiane

Destinazioni Bibliche

Vacanze & Relax

  Ricerca libera

Libreria Cattolica

 

  Prenota Roma

  Ricerca sistemazione

 

Abruzzo

Basilicata

Calabria

Campania

Emilia Romagna

Friuli Venezia Giulia

Lazio

Liguria

Lombardia

Marche

Molise

Piemonte

Puglia

Sardegna

Sicilia

Toscana

Trentino Alto Adige

Umbria

Valle d'Aosta

Veneto

 

Itinerari & Eventi

FAQ Prenotazioni

Contatti

      

    

  

  

 

Turismo religioso Sardegna

Elenco delle strutture religiose quali Conventi, Canoniche, Monasteri, Abbazie, Santuari, Eremi, case per ferie, vacanza e di accoglienza  che offrono ospitalità religiosa nella regione Sardegna


 

Ostello San Priamo

Via Rio Cannas s.n.c.
09040 San Priamo - CA
 

Nella piccola frazione di San Priamo immerso nella natura c'è l'accogliente Ostello San Priamo. Gli ampi giardini e la rigogliosa  pineta circostante fanno da cornice a quest'allegra struttura. La gestione familiare offre agli ospiti un soggiorno tranquillo e rilassante in una calda atmosfera. Dispone di 15 confortevoli camere da 4 e 6/8 posti, di spaziose sale comuni finemente arredate e di un nuovissimo bazar dove poter acquistare souvenirs, gadgets e tante cose utili. Il ristorante interno prepara piatti caserecci e genuini e su richiesta cene tipiche sarde attinte alle più antiche ricette locali.
L'ostello è a soli 15 minuti dalle meravigliose spiagge di Costa Rei ed è anche punto di partenza ottimale per escursioni naturalistiche ed archeologiche.
 

Itinerario consigliato dall'Ostello di San Priamo

A circa 100 metri dall'ostello è possibile visitare il Santuario campestre di San priamo martire, risalente al XIII secolo.
La chiesetta è situata su una rupe. L'ingresso è posto ad est ed è costituito da un grande portone in legno. Internamente è costituita da un'unica navata con archi a tutto sesto.
Questa piccola chiesa riveste importanza soprattutto per il fatto di essere costruita su delle grotticelle dette "domus de janas" scavate nel granito. Da una di queste sgorga ancora una piccola sorgente, che la leggenda definisce miracolosa, in grado di curare molti dolori.
Questa grotticella è stata inglobata all'interno della chiesa ed è situata all'estrema sinistra dell'attuale chiesa di San Priamo. Le domus de janas erano tombe collettive destinate cioè a contenere ciascuna diversi defunti. Discreta rilevanza hanno i marmi policromi di gusto tardo-barocco che decoravano l'altare maggiore (attualmente sono esposti al Museo archeologico di Cagliari).
In occasione del 28 Maggio, data della morte di San Priamo, si celebra una festa in onore del santo.

Itinerari Sardegna Ospitalità Sardegna