Strutture che offrono alloggi ospitalità ed accoglienza in Italia quali Istituti Religiosi,

Alberghi, camere Bed and Breakfast e Case per ferie.

Prenotazione online in tempo reale di Hotel, Alberghi, Appartamenti e Residence.

Itinerari di Turismo Religioso in tutta Italia.

                                

Italian English

Home

 

Prenotazioni in Tempo Reale

       

Alloggi Roma

Luoghi di Culto

Destinazioni Mariane

Destinazioni Cristiane

Destinazioni Bibliche

Vacanze & Relax

  Ricerca libera

Libreria Cattolica

 

  Prenota Roma

  Ricerca sistemazione

 

Abruzzo

Basilicata

Calabria

Campania

Emilia Romagna

Friuli Venezia Giulia

Lazio

Liguria

Lombardia

Marche

Molise

Piemonte

Puglia

Sardegna

Sicilia

Toscana

Trentino Alto Adige

Umbria

Valle d'Aosta

Veneto

 

Itinerari & Eventi

FAQ Prenotazioni

Contatti

      

    

  

  

 

C.A.S.T. Artisti senza frontiere

 

Il 19 agosto alle ore 21:45 c/o l’Anfiteatro di CIRELLA – DIAMANTE (CS) 

 

Presenta

 

“TERRE LONTANE IL MIRACOLO DEL PERDONO”

Commedia musicale in due atti tratta dalla Parabola del figlio prodigo di Dino Garrafa e Marco De Biase

  

Musiche: Dino Garrafa e Paolo Scarpino

Coreografie: Paolo Gagliardi

Regia: Antonio Conti

 

 

NOTA DEGLI AUTORI:

 

“È straordinario come una parabola raccontata da Gesù duemila anni fa sia ancora oggi di estrema attualità….; forse perché sempre uguale è rimasto il cuore dell’uomo… diviso, fragile, ribelle… alla continua ricerca d’amore…”

 

NOTA DEL COREOGRAFO:

 

Naturalmente trovandomi con un cast composto non da danzatori, a parte i miei allievi, non potevo creare nulla di estremamente tecnico. Inoltre ciò non era nemmeno adeguato per  uno spettacolo dove l'”emozione” è l'ingrediente fondamentale che lo rende così speciale. Così, in perfetta simbiosi con il regista Conti, le coreografie sono nate proprio da quelle emozioni scaturite dal testo e dalle personalità degli stessi interpreti.

 

NOTA DEL REGISTA:

 

Il palcoscenico è un luogo privilegiato, protetto e da proteggere; è uno spazio “altrove” che nella meccanicità dei gesti e delle parole, regala, paradossalmente, momenti di assoluta verità e libertà; è alleanza sinergica derivante da relazioni continue; è  punto di incontro e di confronto tra le esperienze degli interpreti e dei personaggi. Durante la preparazione mi è stato chiesto: come posso fare festa se nel mio cuore domina lo sconforto? Non so se la mia risposta è stata, al momento, di aiuto, ma so con certezza che tra le magie del Teatro v’è quella di trasformare un’emozione, senza la necessità di nasconderla o di fingere di averla. Basta desiderare quell’altrove; quella sinergia; quelle relazioni; quel confronto per poter “vivere” nello spettacolo.Canti religiosi

 

INFO: 3803122890 – 3492866897 –info@castartistisenzafrontiere.it